Lettori standard per feed RSS e Atom - Parte 1

Articolo scritto per HTML.it. E' vietata la pubblicazione senza esplicita autorizzazione da parte dei legittimi proprietari.

La struttura grezza di un feed, per quanto semplice, non si presenta di certo molto user friendly. I formati RSS e Atom sono una diretta applicazione degli standard XML dei quali condividono anche l'architettura basata su tag.

L'esempio seguente mostra una struttura base di un file RSS 2.0 contenente una intestazione con logo e 2 news.

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
<rss version="2.0">
<channel>

<title>RSS World: News</title>
<description>Notizie, informazioni e curiosità dal mondo dei feed e dalla blogosfera.</description>
<link>http://www.rss-world.info/</link>
<lastBuildDate>Sun, 07 Aug 2005 18:31:40 +0100</lastBuildDate>

<image>
<url>http://www.rss-world.info/images/rssworld-logo-small.gif</url>
<title>RSS World: News</title>
<link>http://www.rss-world.info/</link>
<description>Il mondo dedicato al formato RSS: articoli, risorse, informazioni e notizie.</description>
</image>

<item>
<title>NewsGator punta al mercato aziendale con Enterprise Server</title>
<link>http://www.rss-world.info/news/229</link>
<description>
NewsGator amplia i servizi offerti ed inaugura il mercato Enterprise/RSS con una piattaforma per la gestione e distribuzione di contenuti in ambienti aziendali.
</description>
<author>redazione@weppos.net</author>
<pubDate>Sun, 07 Aug 2005 18:24:31 +0100</pubDate>
</item>

<item>
<title>Cerca su RSS World con Firefox e Mozilla</title>
<link>http://www.rss-world.info/news/228</link>
<description>
Un plugin gratuito permette di eseguire ricerche tra i contenuti di RSS World direttamente da Mozilla Firefox e Mozilla Suite.
</description>
<author>redazione@weppos.net</author>
<pubDate>Sat, 06 Aug 2005 19:01:13 +0100</pubDate>
</item>

</channel>
</rss>

Per chi è abituato a lavorare con contenuti HTML non è certo difficile notare una stretta somiglianza con un sorgente di pagina web. File RSS e Atom sono anche validi file XML e l'XML è un linguaggio basato su tag esattamente come l'HTML.

Proprio come per l'HTML, anche per RSS e Atom sono necessari dei lettori, ovvero degli strumenti che leggano il contenuto grezzo dei feed e restituiscano le informazioni filtrate e formattate in un formato che possa essere facilmente compreso anche da semplici utenti, oltre che da sviluppatori e programmatori abituati a leggere righe di codice sorgente.

Per l'HTML questi programmi sono chiamati browser mentre per quanto riguarda RSS e Atom non esiste un vero nome specifico. I termini più comuni sono feed aggregator (nello specifico rss aggregator e atom aggregator) oppure feed reader con le rispettive traduzioni italiane: aggregatori di feed e lettori di/per feed.

Questi strumenti inizialmente avevano come unico scopo quello di scaricare il feed dalla sorgente, leggere i contenuti e restituirli all'utente.
Allo stato attuale i lettori rss sono in grado di offrire numerosissime opzioni aggiuntive come l'importazione / esportazione di sottoscrizioni, l'esportazione dei feed in formati alternativi, l'aggregazione di news da più sorgenti, l'aggiornamento automatico...

Diverse necessità e diversi desideri hanno inevitabilmente portato alla nascita di diverse tipologie di lettori per RSS. I web aggregator ed i desktop aggregator rappresentano allo stato attuale le due famiglie di lettori più importanti.
Non si tratta di prodotti concorrenti bensì di categorie con scopi differenti e spesso anche complementari.

Vediamo allora di esaminare alcuni tra i principali lettori per RSS.

Web aggregator

Il primo metodo – e probabilmente anche il più comune – per leggere un feed è quello di utilizzare apposite applicazioni basate su un utilizzo ed una interfaccia web.

Questi lettori risiedono fisicamente su server web esterni rispetto al computer dell'utente e sono raggiungibili, di norma, utilizzando il browser.
A tutti gli effetti è come navigare su un sito web in grado di offrire un'interfaccia online per leggere i nostri file RSS e Atom preferiti… e non solo!

Pro e Contro

Il vantaggio principale di un web aggregator è sicuramente quello di poter accedere ai nostri feed preferiti ovunque ed in qualsiasi momento, disponendo unicamente di un computer connesso ad internet. Si tratta di una soluzione ideale per utenti costretti a viaggiare spesso, come ad esempio reporter o giornalisti.

Un web aggregator non necessità l'installazione di programmi aggiuntivi e non salva file, dati o preferenze sul computer locale.
E' un vantaggio notevole nel caso non si disponga di computer ad accesso privato o se, per un qualsiasi motivo, non è possibile accedere all'installazione di nuovi applicativi.

Di contro, il numero di funzionalità messe a disposizione da una interfaccia web è generalmente minore rispetto ad un programma residente sul computer.
Inoltre, un web aggregator necessita di una connessione ad internet veloce a sufficienza per consentire di eseguire le operazioni comuni in tempi accettabili.

Bloglines

Bloglines

Bloglines è attualmente il più diffuso web aggregator, disponibile in 10 lingue tra le quali anche l'italiano.

Per aggregare i propri contenuti la prima cosa da fare è creare un account. La procedura è molto semplice, si completa in meno di un minuto ed è assolutamente gratuita , così come l'utilizzo del programma stesso.

Una volta loggati si verrà automaticamente indirizzati all'interfaccia di gestione del programma.
Ecco le principali caratteristiche (Il numero corrisponde al valore inserito nell'immagine a dimensione naturale).

Bloglines: Pannello di gestione dei feed

  1. Tipologia di contenuti: è possibile scegliere quali tra i contenuti personali visualizzare e gestire, a scelta tra feed, clip e blog.
  2. Menu di gestione dei contenuti: offre le opzioni per aggiungere, modificare, spostare o eliminare elementi della tipologia di contenuti scelta.
  3. Elenco degli elementi: mostra l'elenco degli elementi personali presenti nella tipologia scelta. L'esempio si riferisce all'elenco dei feed sottoscritti. E' possibile suddividere gli elementi in sottocartelle ed assegnare ad ognuno specifiche proprietà.
    Cliccando su un elemento viene mostrato il contenuto nella finestra principale. Nel caso di feed viene visualizzato l'elenco delle news presenti.
    Gli elementi formattati in grassetto contengono informazioni non ancora lette.
  4. Extra: elenco di funzionalità ed opzioni aggiuntive. E' possibile accedere ad un elenco di segnalibri per iscriversi velocemente ad un feed, scaricare un programmino per essere notificati della presenza di nuovi contenuti, creare degli account email per le sottoscrizioni, importare ed esportare velocemente elenchi di feed...
  5. Directory di feed: elenco di feed suddivisi per popolarità, data di iscrizione o utenti.
  6. Condivisione: mostra il pannello per impostare le modalità di condivisione delle proprie iscrizioni.E' possibile ad esempio creare una cartella /condivisa e renderla pubblica per permettere ad altri utenti di visualizzare l'elenco dei feed contenuti.

Questa è solo una parte delle funzionalità disponibili, nonostante sia da sola sufficiente a spiegare il perché questo web aggregator sia attualmente il più diffuso.

Per approfondire la conoscenza di Bloglines è possibile visualizzare la guida in linea o la pagina dedicata alle informazioni sul servizio.

Pluck

Pluck

Pluck è molto più di un semplice web aggregator. Il servizio offre una completa piattaforma per salvare, condividere e gestire i feed preferiti via web oppure tramite apposite interfacce integrate su Internet Explorer e Firefox.

La scelta di approfondire il servizio in questo articolo è motivata dal fatto che, nel momento in cui si scrive, Pluck ha appena rilasciato la nuova versione di questa piattaforma (la release 2.0) introducendo numerose novità, tra le quali anche Pluck Firefox Edition, un'interfaccia dedicata al browser emergente made in Mozilla.

Inoltre, sul sito è disponibile una documentazione completa ed organizzata che rende estremamente semplice l'approccio a questa suite di servizi.

Attualmente la piattaforma Pluck 2.0 integra 3 strumenti, completamente gratuiti:

  1. Explorer Edition – interfaccia studiata appositamente per il browser Microsoft
  2. Firefox Edition – interfaccia studiata appositamente per il broser Mozilla Firefox
  3. Web Edition – interfaccia web generica

Per utilizzare i servizi è sufficiente un unico account che consente di sincronizzare le preferenze e le iscrizioni, indipendentemente dall'interfaccia in uso.

Per maggiori informazioni si consiglia la lettura della documentazione che, come anticipato, è estremamente chiara oltre che ricca di immagini e screenshot.

Altre alternative

NewsGator Online – Web aggregator estremamente potente disponibile anche per l'utilizzo tramite Outlook. L'account base è gratuito.

Blox0r – Curioso web aggregator con struttura stile lettore per email.L'interfaccia è sviluppata con il linguaggio XUL (XML User Interface Language) per Mozilla e Netscape.

My Yahoo! – Portale interamente basato sull'aggregazione di dati RSS.E' possibile specificare i feed preferiti ed aggiungerli all'elenco dei contenuti.

Start.com – Aggregatore online curato da MSN. Attualmente il progetto non è "ufficialmente supportato" anche se lo sviluppo procede regolarmente. Non richiede registrazione.

24eyes – Web aggregator ricco di funzioni ed altamente dinamico. Non richiede registrazione.