MSN sperimenta l'uso dei feed

Che l'RSS avesse influenzato anche il mondo delle ricerche nel web era chiaro. Nuovi motori di ricerca si sono specializzati con funzioni più o meno specifiche dedicate alla gestione dei feed e grandi motori si sono affrettati a fornire servizi correlati.

Una delle prime conferme di questo fenomeno è arrivata direttamente da Yahoo! che dopo aver fornito un'ampia serie di feed con le ultime notizie tratte direttamente dalla sezione Yahoo! News (in seguito anche personalizzabili), con il portale MyYahoo! abbraccia definitivamente il formato, fornendo una serie di servizi documentati nelle Faq.

Negli ultimi tempi sembra che anche un altro colosso dell'informatica, recentemente approdato sul web con un motore di ricerca completamente rinnovato, si stia preparando ad offrire qualcosa dedicato agli RSS.
Stiamo parlando di MSN che da qualche tempo ha pubblicato due interfacce web per la lettura e gestione di feed, raggiungibili agli indirizzi www.start.com/1/ e www.start.com/2/.

Sebbene questi due prototipi di web aggregator siano solamente un esperimento in incubazione non ufficialmente supportato, come Microsoft stessa dichiara al fondo delle pagine, rappresentano comunque un chiaro segnale di come il formato XML, nello specifico le sue applicazioni legate alla distribuzione dei contenuti come RSS, RDF e Atom, abbiano coinvolto un po' tutti.

Nonostante il servizio non sia neppure in versione beta, le funzioni attualmente disponibili sono già sufficienti per un primo test dell'interfaccia, che si rivela un ottimo strumento per leggere e catalogare rapidamente via web i feed preferiti. Chissà se questo progetto possa uscire dal laboratorio MSN Sandbox ed approdare sul web in una versione ufficialmente supportata.

Dopo le rivelazioni di MSN e Yahoo, resta dunque da chiedersi quali particolari strategie inerenti l'RSS siano invece in produzione nel laboratorio di Google...