MSN Start.com v3.0

La notizia di Start.com ha inaugurato questo sito rappresentando la prima news pubblicata su RSS World.

Sono passati alcuni mesi e MSN torna ancora a far parlare di sè. Non che abbia mai smesso, soprattutto dal rilascio di MSN Search, tuttavia questa volta l'argomento non sono solo le ricerche bensì i feed.
Con un intervento sul blog di MSN Search è stata annunciata ufficialmente la nuova versione di Start.com.

Per chi si fosse perso le puntate precedenti MSN Start.com è un progetto di MSN per realizzare un feed aggregator con una interfaccia completamente via web. Start.com è in grado di leggere ed organizzare i principali formati di syndication, mostrando in output il contenuto in pochi click, usando una interfaccia via browser.

Nel primo articolo su Start.com avevamo preso in esame le versioni 1 e 2 di questo progetto. Nonostante non fossero state neppure riconosciute come beta, il progetto si era dimostrato assai interessante, agevole e funzionale.
La versione 3.0 ha superato se stessa e, a parte qualche piccolo problema ancora da fissare, si dimostra solida, potente, versatile ed estremamente gradevole anche nella grafica. In una parola: cool!

Il lancio di Start.com 3.0 è avvenuto con una mossa che ha sollevato diverse critiche in rete. Accedendo alla home page del progetto, ci troveremo di fronte una serie di indovinelli da risolvere per poter comporre il percorso della pagina finale di destinazione.
Ad ogni domanda, in inglese, è associato un link per eseguire una ricerca in rete mediante il motore di MSN, interagendo anche con le funzioni offerte dall'enciclopedia Encarta.
Se da una parte questo potrebbe rappresentare un curioso e simpatico sistema per conoscere le funzionalità del motore di ricerca, dall'altra non è sicuramente piacevole dover giocare alla caccia al tesoro quando si è in ufficio dietro ad una scrivania curiosi di poter finalmente mettere le mani sulla nuova interfaccia.

Indovinelli nella homepage di MSN Start.com

Gli amanti dell'enigmistica possono dunque sfidare MSN e costruirsi autonomamente la strada verso la nuova versione, per gli altri il collegamento diretto da seguire è questo.
Per più curiosi ecco infine uno screenshot con il percorso delle domande (e le relative risposte) per arrivare alla soluzione.
Come? Cosa? Sì, lo ammetto, me le sono cercate tutte risposta dopo risposta!

Risultati degli indovinelli nella homepage di MSN Start.com

Una volta completato l'indovinello possiamo finalmente accedere all'interfaccia di Start.com che si presenta incredibilmente migliorata sotto numerosi aspetti.
Prima di descrivere le principali novità una nota doverosa: nel test è stato necessario ridurre temporaneamente ad icona l'amato Firefox poichè alcuni script sembrano essere digeriti, si spera temporaneamente, solo da Internet Explorer.

La caratteristica più evidente è una struttura a pannelli estremamente simile alla nuova interfaccia personalizzabile di Google, annunciata un paio di settimane fa.
E' possibile trascinare le aree con il mouse per spostarle di posizione sullo schermo.

Tra i nuovi pannelli aggiunti spiccano le previsioni del meteo, le quotazioni in borsa ed un elenco di feed aggregati dai principali quotidiani online, ovviamente inglesi ed americani.

Altra novità decisamente caratteristica è una struttura basata sulla possibilità di sovrapporre finestre a più livelli.
Cliccando ad esempio sull'opzione di inserimento di un nuovo feed nell'elenco della raccolta personale appare, in primo piano, una nuova finestra per la digitazione dell'indirizzo. In qualsiasi momento e possibile spostare, chiudere o accodare il pannello a quelli già esistenti nella schermata principale, con effetti quasi insoliti per una navigazione sul web.

Aggiungi un feed nell'elenco personale

Stesse caratteristiche ha la finestra di ricerca e tutti i principali pannelli attivati dal clic su una delle opzioni a disposizione nell'interfaccia del programma.
Semplicità, interfaccia e potenzialità sembrano dunque essere gli aspetti principali dei miglioramenti di Start.com.

Le prove hanno fatto riscontrare, in alcuni casi, una lentezza rilevante, probabilmente causata dal fatto che si stava cercando di caricare indirizzi relativamente nuovi per il motore di gestione.

Leggi il contenuto del feed aggiunto

Nel complesso non resta quindi che rinnovare i complimenti per la neonata versione 3.0 di Start.com sperando che i prossimi aggiornamenti possano migliorare l'usabilità anche su browser differenti da Internet Explorer.