Technorati: è ora di un restyling

Da qualche giorno dalla homepage di Technorati è possibile accedere alla nuova versione, al momento in fase beta.

Technorati versione beta

Per chi non conoscesse Technorati ecco una piccola introduzione presa in prestito direttamente dalla sezione About del sito:

Technorati is the authority on what's going on in the world of weblogs. [...]

Technorati is a real-time search engine that keeps track of what is going on in the blogosphere — the world of weblogs. [...]

Technorati tracks the number of links, and the perceived relevance of blogs, as well as the real-time nature of blogging. Because Technorati automatically receives notification from weblogs as soon as they are updated, it can track the thousands of updates per hour that occur in the blogosphere, and monitor the communities (who's linking to whom) underlying these conversations.

Le frasi quotate racchiudono un po' l'intero scopo di questo portale. Si tratta di un sistema, nonché motore di ricerca, in grado di raccogliere, catalogare e indicizzare un numero impressionante di contenuti dalla blogosfera, ovvero l'intero mondo dei blog.

Ma non è tutto. Technorati è in grado di raccogliere, studiare e catalogare anche i link associati ai contenuti che vengono letti, utilizzandoli per attribuire rilevanza alle informazioni.
Il sistema è in grado di ricevere aggiornamenti direttamente dai weblog in seguito a modifiche e questo permette al sistema di tracciare centinaia di aggiornamenti all'ora monitorando un numero di blog e community impressionantemente alto.

Tutte queste informazioni sono poi fruibili mediante il loro sistema di ricerca o tramite le diverse modalità offerte dal sito.

Dopo questa breve panoramica, torniamo ad occuparci della novità, rappresentata dalla versione beta.

I cambiamenti più rilevanti riguardano l'interfaccia grafica, che si presenta ora con un layout decisamente più piacevole e con alcuni accorgimenti anche nella struttura del codice, validata secondo gli standard XHTML 1.0 Strict e CSS 2.0.
Ma non è finita qui.
Nel lungo elenco delle modifiche spicca l'inaugurazione di 2 weblog, uno dedicato al sito web ed uno mantenuto dal team di sviluppatori di Technorati.

Nel suo blog Niall Kennedy, componente del team di sviluppo, fornisce ulteriori dettagli circa la nuova versione di Technorati.