Le 5 ragioni chiave per usare un RSS

Se ancora avete dei dubbi sul perchè distribuire o meno un feed RSS, probabilmente questo articolo di Fergus Burns è la risposta a buona parte delle vostre domande.
Il documento è un utile riassunto delle principali caratteristiche di un RSS e dei benefici che la pubblicazione di un feed può portare al sito sorgente.

Stop allo spam

Ogni giorno vengono spedite milioni di email, una buona parte costituita da spam.

Per trarre il massimo vantaggio dalle operazioni di marketing e PR (inteso come public relations e non l'algoritmo di ranking di Google) è necessario che i contenuti inviati arrivino a destinazione senza alcun intoppo ed è bene non rischiare che le nostre comunicazioni vengano cestinate da un filtro antispam.

L'RSS ci consente di risolvere questo problema: gli utenti non devono fornire alcun indirizzo email per iscriversi al feed e solo noi siamo i diretti responsabili dei contenuti pubblicati, con la certezza che i news aggregator non sono soggetti ai filtri antispam.

Rendi felici i giornalisti

Iscriversi ad un feed RSS è una operazione estremamente semplice. E' sufficiente inserire l'indirizzo del file nel proprio news aggregator preferito, stabilire le proprietà di aggiornamento e... cominciare a leggere.

Questa semplice operazione nasconde parzialmente la sua potenzialità, soprattutto per certe tipologie di utenti.
L'RSS è uno degli strumenti più utili ai giornalisti. Consente di rimanere costantemente informato degli aggiornamenti da centinaia di fonti contemporaneamente e favorisce una più ampia diffusione delle notizie, riducendo drasticamente i tempi di pubblicazione.

Sicuramente il vostro ranking e la vostra popolarità non potranno che trarre beneficio da questa situazione.

Aumenta il tuo traffico web

L'RSS può aiutare la navigazione nel tuo sito, fornendo utili e semplici sommari delle news pubblicate.
Le statistiche confermano che, la maggior parte degli utenti, dopo aver letto i riassunti delle notizie è più invogliato ad accedere al sito per leggere l'intero documento.

Monitorizza la tua reputazione online

Strumenti di ricerca di nuova generazione come Technorati, PubSub e FeedSter possono essere utilizzati per rintracciare quello che altri utenti dicono di te e della tua azienda.
Questi strumenti forniscono un URL di un feed a cui è possibile iscriversi per leggere i risultati delle ricerche corrispondenti a chiavi da te stabilite, ad esempio l'URL di un tuo sito o il nome della tua azienda.

E' semplice (anche se non sei un tecnico)

Non è necessario conoscere a fondo le specifiche XML per pubblicare un RSS.
E' possibile affidarsi ai numerosi strumenti online per la creazione e l'invio delle notizie via feed.

La maggior parte di questi servizi offrono interfacce semplificate e molto simili a programmi di uso comune, facilitando notevolmente l'interazione ed il raggiungimento dell'obiettivo.


L'articolo completo è disponibilie sul sito MarketingProfs.com.
Particolarmente significativa è la frase finale del documento:

If 2004 was the year of the Weblog, 2005 is the year of RSS.

ovvero: Se il 2004 è stato l'anno dei Blog, il 2005 è quello dell'RSS).