Blogger implementa nuovi controlli sui contenuti

In questi giorni Blogger ha attivato una nuova opzione chiamata Flag As Objectionable. Si tratta di un collegamento che consente di segnalare a Blogger se il blog che si sta visitando pubblica contenuti o materiale di dubbia legalità o in contrasto con le policy del servizio.

L'opzione non è certamente una novità, soprattutto per gli utenti abituati a frequentare normalmente chat ma, in particolare, forum. Generalmente, ogni piattaforma dove gli interventi non sono preventivamente moderati offre ai lettori la possibilità di segnalare i singoli messaggi per agevolare le attività di controllo.
La novità riguarda invece il tipo di piattaforma. Blogger è il primo servizio a fornire questo collegamento su una piattaforma di blogging.

Come inevitabile, l'introduzione di questo sistema non ha decisamente tranquillizzato gli autori di blog che hanno manifestato la paura di vedersi cancellare automaticamente il proprio account (ed i propri contenuti) solo in seguito ad una segnalazione errata oppure a causa dell'azione ripetuta di un concorrente volta a 'resettare' lo scomodo rivale.
Così, a distanza di 2 giorni dall'annuncio, ecco un nuovo intervento sul blog ufficiale del servizio con alcuni chiarimenti in merito al discusso flag.

Ma come funziona allora il bottone Flag As Objectionable?
Molto semplice. Come prima cosa i programmatori di Blogger sottolineano che attualmente non sono previste rimozioni automatiche. Tutte le decisioni sono confermate manualmente dallo staff in seguito ad appositi avvisi inviati dal software centrale della piattaforma.

Il sistema provvede a tracciare ogni click sul comando da parte degli utenti filtrando quelli in eccesso, duplicati o provenienti da indirizzi/fonti non attendibili. Una volta che un determinato blog raggiunge una soglia critica, ovvero un numero di segnalazioni considerato affidabile, un incaricato procede con una verifica manuale e solo allora sarà stabilita la sorte dei contenuti pubblicati.
Questo sistema, tuttavia, non si applica ai filtri antispam attualmente attivi per prevenire abusi del servizio.

Quando è necessario segnalare un blog? L'assistenza di Blogger lascia poco spazio a chiarimenti e definisce passibili di flag tutti quei siti con contenuti questionable, ovvero discutibili. Questo include possibili violazioni delle policy del servizio, contenuti potenzialmente offensivi o politicamente incorretti.

Non si tratta certamente di una spiegazione così chiarificatrice, tuttavia è da apprezzare l'impegno che Blogger sta dimostrando nel proporre una piattaforma solida e competitiva senza dimenticare che è possibile usufruire del servizio in modo assolutamente gratuito.
La speranza è che l'implementazione di questo servizio non si trasformi, di contro, in una caccia al blog che potrebbe portare alla nascita di eccessivi problemi difficili da gestire.

Si ringrazia Enrico Altavilla per la segnalazione.