PingShot

PingShot è un nuovo servizio offerto da FeedBurner che consente di inviare automaticamente un ping ad ogni aggiornamento del feed.
Un ping, per quanto riguarda la blogosphera, consiste nell'inviare una segnalazione in un formato particolare che segnali l'aggiornamento del proprio blog/feed.

Ma a chi viene inviata la segnalazione?
Normalmente si notifica l'aggiornamento del proprio sito a tutti quei servizi che tracciano dati a partire dai blog e dai feed, come ad esempio motori di ricerca, sistemi di statistiche e feed aggregator.
Attualmente tra i servizi per (ma anche da) "pingare" più diffusi spiccano Ping-o-matic e Weblogs.com, quest'ultimo diventanto particolarmente noto da quando Google lo ha identificato come servizio di riferimento per l'aggiornamento di Google Blog Search.

Tornando a FeedBurner, PingShot è un servizio in grado di segnalare automaticamente l'aggiornamento del nostro feed a numerosi servizi, tra i quali Technorati, My Yahoo!, PubSub, Pingo-o-matic e diversi altri.
PingShot è fruibile solamente dagli utenti FeedBurner e questo dovrebbe, almeno in teoria, garantire maggiori velocità di ping. E' attivabile dal pannello di amministrazione del feed dove è anche possibile scegliere quali e quanti siti notificare.

Alcune delle caratteristiche più interessanti di questo nuovo strumento sono la capacità di pingare solamente i servizi necessari e quella di avere un "registro aperto".
Per quanto riguarda la prima voce, PingShot possiede un archivio di siti da notificare in modalità predefinita che varia in base al tipo di feed. Un podcast ha esigenze differente ad un file di news e, di conseguenza, il suo aggiornamento riguarderà anche destinazioni diverse da avvertire.

In secondo luogo, FeedBurner ha deciso di non "limitare" la lista degli host da pingare ed ha messo a disposizione un modulo dove chiunque può segnalare il proprio sito/servizio.
Se state sviluppando un motore di ricerca, una directory o un semplice spider potrete tranquillamente richiedere di aggiungere anche il vostro strumento tra le destinazioni da segnalare in caso di aggiornamento di un feed.

Il rovescio della medaglia in tutto questo proliferare di ping per la rete è l'abuso di questi servizi.
Non parliamo solamente di SPAM ma anche di eccessivo zelo nel notificare gli aggiornamenti. Immaginiamo di possedere una piattaforma di blogging che, di default, è abilitata per pingare Technorati, Ping-o-Matic e FeedBurner.
Ping-o-matic, a sua volta, pinga tra gli altri servizi anche Technorati e FeedBurner che, a sua volta, è attivato per pingare anche Ping-o-matic e Technorati.
E' facile, in questo pinga pinga generale, comprendere l'inutile spreco di risorse e la conseguente caccia al ping.

Se decidete di attivare PingShot abilitate solo i servizi strettamente necessari ed assicuratevi di non generare ping ricorsivi.

Per maggiori informazioni consiglio la lettura dell'annuncio di PingShot.