R|mail diventa un servizio autonomo: nasce r-mail.org

RMail Il primo passo verso l'indipendenza di Rmail è stato il 29 agosto quando il servizio è stato spostato su una pagina dedicata, subendo per l'occasione anche una serie di miglioramenti tecnici.
A qualche mese di distanza Randy Morin, l'ideatore del servizio, annuncia un investimento importante per quanto riguarda questo utile email aggregator.

Dal 2 novembre Rmail si sposta su un dominio completamente autonomo, raggiungibile all'indirizzo r-mail.org.
Le motivazioni di questa scelta, spiega Randy, sono la necessità tecnica di non pesare ulteriormente sul server di Kbcafè e di disporre di sufficienti risorse per investire e migliorare ulteriormente la piattaforma. Assieme al servizio si sposta anche l'Rmail Blog.

Se qualcuno fosse interessato a sponsorizzare un proprio link sul nuovo dominio Randy fa sapere che è possibile acquistare spazio in homepage, oltre ad altre forme di advertising.
Per maggiori informazioni potete inviargli una email all'indirizzo specificato nella news.