Finanziamenti per Automattic

Automattic è la società fondata da Matt Mullenweg in occasione del rilascio della piattaforma WordPress 2.0.

Simone Carletti

In concomitanza con questa nuova versione Matthew Mullenweg, meglio conosciuto come Matt, ha ufficializzato la costituzione di Automattic, una società nata con lo scopo di fornire assistenza e consulenza per la piattaforma Wordpress e tutti i servizi correlati come l'hosting su Wordpress.com ed il tool antispam Akismet, ora incorporato nel prodotto finale.
Automattic comprende Ryan Boren a Matt Mullenweg, principali sviluppatori di Wordpress, oltre a Donncha O'Caoimh e Andy Skelton che hanno contribuito alla crescita del progetto.

Wordpress 2.0

Automattic è la società alle spalle del filtro antispam Akismet, recentemente approdato anche su Movable Type, nonché WordPress.com, un servizio di hosting gratuito di blog basato su piattaforma WordPress.

Questa settimana prima Matt, poi Toni, hanno comunicato di aver ricevuto fondi da parte di importanti società come Polaris Ventures (Mike Hirshland), Blacksmith Capital (Phil Black, now at True Ventures), Radar Partners (Doug Mackenzie), e CNET/Shelby Bonnie.
Né Matt né Toni hanno comunicato l'ammontare di questi finanziamenti.

I fondi verranno utilizzati, spiegano i due componenti di Automattic, per potenziare l'infrastruttura server di Wordpress.com e per investimenti aziendali assicurando ulteriori sviluppi a tutti i servizi legati alla società.
Ad esempio, recentemente Automattic ha commissionato a Tim Appnel lo sviluppo di un plugin che garantisse l'installazione di Akismet anche su Movable Type.

Alla domanda se ci saranno benefici anche da parte della comunità open source di WordPress.org Toni risponde con un diplomatico « Solo indirettamente » .
WordPress.org infatti, continua Toni, non è proprietà di Automattic bensì solo di Matt che è in procinto di trasformarla in una fondazione no-profit per garantirne longevità e per assicurare che rimanga sempre open source.
Tuttavia Automattic è il maggiore contribuente in termini finanziari e di risorse per WordPress.org, dunque è abbastanza scontato un beneficio comune.